Flusso di Coscienza. #3

Dopo il consueto rally del sabato, eccomi di nuovo sul mostro di metallo a ruote. Ieri, alla fine, sono riuscita a mettermi in pari con la lettura, la commentatura e la rispostura. Oggi l’italiano va così…

Ho realizzato, con mestizia, che il Signor Cervello inizia ad accusare i colpi dell’età.
Tollera sempre peggio la mancanza di sonno ed è sempre più rigoroso nella rimozione selettiva di ciò che non gli piace, ma per l’appunto, di quello che non gli piace, non di quello che non gli serve, così dimentico scadenze, commissioni, telefonate, orari e chi più ne ha più ne metta.

Fuori dal finestrino ho appena visto i lampioni riflessi in una sorta di canale nascosto fra la vegetazione fitta e ho pensato che mi piacerebbe guardare con te a una versione figa di uno scorcio simile, magari in un parco.

Ieri un commento mi ha fatto ricordare come scrivevo una volta, e d’improvviso ho sentito la mancanza di quella me. Era bello dipingere con le lettere, creare immagini con le parole, più o meno surreali, più o meno truci, ma sempre d’impatto. Poi ho ripensato a cosa partoriva quelle immagini, e sono affondata un po’ di più nello sconforto. La scelta non sarebbe molto ampia: creatività vs serenità.

Penso al natale, di cui non mi importa nulla da anni, e al mio conto che, dopo ben sei anni, ha raggiunto di nuovo il picco dei tre zeri. Tre zeri che torneranno due fin troppo in fretta, grazie a un fottuto divieto di sosta. Due zeri che dovrò impegnarmi a far tornare tre perché quest’anno, anche se a me non frega niente delle feste, vorrei poter partecipare come si deve ai regali di chi è sempre stato fin troppo generoso con me negli anni in cui non avevo un centesimo. Ovvio che parlo della famiglia.
E poi quest’anno c’è Wonder Lety! Mica posso fare a meno di annegarla nei regalini, no?!

Il treno procede. Non guardo quasi più fuori dal finestrino durante i miei due viaggi giornalieri, eppure a volte mi dico che dovrei. È vero che la vista è sempre la stessa da ormai sei anni, ma il dettaglio è sempre in agguato e chi lo sa, magari con lui c’è anche l’ispirazione.

Avevo iniziato a scrivere con l’idea di lasciarvi giusto un paio di righe, e invece, come spesso accade, le parole reclamano la loro autonomia quando meno ce l’aspettiamo.

Ora però fo la personcina coscienziosa, vi saluto e finisco l’esercizio di grammatica su cui mi sono addormentata ieri sera.

ВСЕМ ВЕСЁЛОЙ СУББОТЫ!!! – BUON SABATO A TUTTI!!!

Annunci
Categorie: Abisso, AnarcoFamily, Arte Varia, Deliri Linguistici, PseudoNormalità, Russia, Scrittura, Sproloqui d'Inchiostro, Stream of Consciousness, Vita, Vita da Pendolare | 11 commenti

Navigazione articolo

11 pensieri su “Flusso di Coscienza. #3

  1. Buon sabato a te: questi fiori sono bellissimi!
    Grazie
    Ciao
    .marta

    PS: io salterei dicembre completamente. Mi risveglierei verso il dieci gennaio. O_o

    Mi piace

    • Rieccomi!
      Fosse per me, anch’io abdrei dritta dritta dal 20 dicembre al 10 gennaio! 😉
      Sono contenta che i fiori ti siano piaciuti, io adoro i tulipani!
      Buon lunedì, Marta!

      Mi piace

  2. Quest’anno il Natale vorrei viverlo con più gaudio 🙂

    Mi piace

  3. Ah il Natale… eppure continua ad esercitare un certo fascino su di me… 🙂

    Mi piace

  4. Io a Natale ho sempre fatto pure troppi regali =___=” è dall’anno scorso che ho iniziato un pò a contenermi. Quest’anno ancora non ci ho pensato, a dire il vero!
    Buona domenica pomeriggio, Veruccia!^^

    Mi piace

    • Mmm… Mi piace Veruccia! 😀
      Io per Natale faccio solo i regali d’obbligo alla famiglia. I miei amici ormai lo sanno e si sono rassegnati…
      Buona settimana, compare! 😉

      Mi piace

  5. blogandrealiberati

    E’ un periodo di “galleggiamenti” incerti, comunque non c’è una cosa che hai scritto in questo post che non mi sia passata per la mente negli ultimi due giorni.
    Ciao e a Presto 🙂
    Andrea

    Mi piace

  6. Non so se per te sia un bene avere il cervello che funziona come il mio… Ihihih!!! 😛
    Buona settimana, Andrea!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: