Un Anno Fa.

 

Perché una volta che il male di leggere si è impadronito dell’organismo, lo indebolisce tanto da farne facile preda dell’altro flagello, che si annida nel calamaio e che suppura nella penna.

– Virginia Woolf –

 
 

Un anno fa nasceva Fuochi Anarchici.
Un anno fa rinascevo io.

Il proposito era quello di cambiare.

Rassegnata alla chiusura di Splinder, invece di importare tutto avevo deciso di fare un bel backup e poi ricominciare da zero con un blog tutto nuovo. Dopo anni di blog privati, neri, ermetici e piuttosto depressi, la scelta ideale per il cambiamento mi era sembrata quella di un blog pubblico e colorato in cui “vivere”, nei momenti brutti, sì, ma anche in quelli belli.

Ricordo che per la scelta del nome esasperai un’amica. L’elenco delle possibilità era diventato interminabile nell’arco di pochi giorni. Con fatica ero riuscita a ridurlo a una manciata di proposte che al momento, inutile dirlo, non ricordo. Alla fine la mia amica diede l’ok e… “Fuochi Anarchici” fu!

Se guardo indietro mi rendo conto che della persona che ero un anno fa è rimasto davvero poco, ma non saprei dire quale percentuale di questo enorme cambiamento possa essere attribuita allo sconvolgimento del mio approccio alla blogosfera, di sicuro non è stato irrilevante. Non che prima non lo sapessi, ma “aprire le porte” del blog è stato un po’ come aprire le porte del mondo. Tante, anzi tantissime persone nuove sono entrate nella mia vita. Non tutte fisicamente, causa distanza, ma che hanno comunque oltrepassato la linea di confine fra il magico mondo dei blog e quello reale. E sono tutte persone ME-RA-VI-GLIO-SE!!!

Per festeggiare, ho deciso di postare una citazione a cui sono molto legata e che, per ragioni ignote perfino alla sottoscritta, non era ancora apparsa su questo blog.
Poche righe in cui è racchiusa la mia storia.
Una storia per certi versi simile a quella di molte altre persone. Leggere, leggere, leggere: questo era l’imperativo assoluto. Fino a quando la lettura mi ha condotta per mano al gradino successivo: la scrittura.
Le prime poesie, perché la poesia mi sembrava più “figa”, più “artistica”, le ho scritte in quinta elementare. Crescendo non ho avuto esitazioni nell’ammettere che non era la mia strada e, poco alla volta, ho virato verso la prosa. Un prosa che, negli anni, è stata vittima delle più svariate influenze e sperimentazioni, fino a raggiungere il suo culmine con la pubblicazione di alcuni racconti circa due anni fa. In quel periodo ho scoperto che scrivere sul serio è una delle attività più impegnative che si possano immaginare. A un certo punto la precedenza alla vita quotidianità è stata obbligatoria e la mia fase da (aspirante) “professionista” ha subito un repentino blocco, proprio nel clou dell’entusiasmo. Al che mi sono concentrata sul dare vita a un blog che fosse il più possibile “normale”, un blog che potesse essere unico nella sua semplicità, che rivelasse una persona a 360 gradi, e non solo il lato “pazza-invasata-mitomane-aspirante-suicida-convinta-di-essere-sulla-via-della-fama-immortale”.

Al momento sono qui, con le idee molto confuse riguardo alla mia identità scrittoria, con la certezza assoluta che non potrei mai smettere, ma soprattutto in ottima compagnia!

Annunci
Categorie: Abisso, Arte Varia, Autori, B., Blog, Capita anche a me..., Поток Сознания, Чернила, Flusso di Coscienza, Inchiostro, Ink, PseudoNormalità, Scrittura, Vita | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , | 25 commenti

Navigazione articolo

25 pensieri su “Un Anno Fa.

  1. Evviva! Auguri!!!

    Mi piace

  2. Auguri bellissima (:
    Spero tanto che questo viaggio t’aiuti ancora e ancora e ancora..!

    Mi piace

  3. Auguri 🙂

    Mi piace

  4. …quanti incontri durante il viaggio….
    e ancora altri, aspettano..

    auguri grandi!
    .marta

    Mi piace

  5. Auguri!
    Felice di aver aperto quella porta ed essere entrato qui!

    Mi piace

  6. auguroni, e mai smettere di scrivere, mai 🙂

    Mi piace

  7. Ancora tanti fuochi anarchici!!!!!
    Bacissimi
    Dona

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: