Il Caso Non Esiste.

 

Tutto succede per un motivo. Nulla accade per caso.

Sarà vero?

Non saprei… Ma ogni giorno che passa mi convinco che, tutto sommato, provare a crederci non sarebbe una cattiva idea.

Chi non ci crede continua a rodersi nella domanda delle domande:

Perché?

O meglio ancora: Perché a me?
La risposta, l’unica onesta, è che una risposta non la si troverà mai.

Chi ci crede, invece, incassa il colpo proprio come gli appartenenti alla fazione avversaria, ma ha il galleggiante di salvataggio: la convinzione.
Convinzione che, presto o tardi, si manifesterà una sorta di illuminazione che rivelerà la lezione che l’increscioso episodio aveva da insegnare.
Convinzione che la catastrofe finirà per mostrare la sua vera natura, ovvero una manna dal cielo.
Convinzione che alla fine si arriverà a pensare: “Meno male che è andata così e non come avevo programmato all’inizio.”.

In questo momento, i miei tentativi di diventare una “credente” sono disperati, perché ho bisogno di crederci.
Ho bisogno di imparare a cullarmi nella cieca convinzione che presto sarà tutto finito e che capirò che questo periodaccio mi era non necessario, ma indispensabile per poter passare alla fase successiva della mia vita, qualunque essa sia, anche se mi auguro non sia peggiore (come se fosse possibile… -.-“).

E allora, come direbbe Po, voglio almeno provare a diventare “tutta mistica e kungfuica” perché… il caso non esiste.

Spero…

Annunci
Categorie: Abisso, Capita anche a me..., Поток Сознания, Film, Flusso di Coscienza, PseudoNormalità, Sclero, Strano Pianeta, Stream of Consciousness, Vita | Tag: , , , , , , , , , | 3 commenti

Navigazione articolo

3 pensieri su “Il Caso Non Esiste.

  1. Secondo me però è il contrario. Uno si chiede ‘perché?’, cerca ostinatamente un senso solo se è convinto che un senso effettivamente ci sia.
    Se invece si crede che le cose non abbiano senso, allora si vivono e basta, senza star lì a tormentarsi con domande a cui non c’è risposta. Quando lo imparerò la mia vita sarà più felice.

    Mi piace

    • Chiedo perdono per il ritardissimo nella risposta, ma è un periodaccio…

      Innanzi tutto benvenuta! 🙂

      Non saprei, ammetto che quella che proponi è una prospettiva che non avevo preso in considerazione, e a suo modo mi sembra filare tanto quanto mi sembrava filare la mia quando ci ho pensato. Chi lo sa, magari come dicono l’equilibrio sta nella via di mezzo…

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: