#BeLikeHenri

Henri Cartie-Bresson - Biella

 

Palazzo Gromo Losa, al Piazzo di Biella, ospita la rassegna fotografica “HENRI CARTIER-BRESSON – Collezione Sam, Lilette e Sébastien Szafran”.

Dal 20 marzo al 15 maggio 2016, saranno esposti ben 226 degli scatti con cui, nei suoi (quasi) 96 anni di vita (1908-2004), il grande fotografo francese si è fatto portavoce di un intero secolo.

Persone, luoghi, eventi, tutti molto diversi fra loro, ma tutti accomunati dall’incredibile capacità di Cartier-Bresson di “cogliere l’attimo”.
Un’abilità innata, quella toccata in sorte ad Henri, che trova modo di esprimersi in ognuna delle sue fotografie, così significative anche se, all’apparenza, immortalate in modo del tutto casuale.

Sono sempre stata affascinata dagli artisti dell’immagine, forse perché è un mezzo espressivo che mi piacerebbe saper padroneggiare un po’ meglio, ma c’è sempre tempo per imparare. Mi ha colpita molto anche scoprire la fitta rete sociale di cui Cartier-Bresson faceva parte, un nutrito gruppo di persone dedite alle arti più disparate, una lunga serie di incontri con personalità di spicco come Henri Matisse, Pablo Picasso, Francis Bacon, Edith Piaf, Alberto Giacometti e molti altri. I circoli e le associazioni culturali esistono anche ai giorni nostri, ma il clima, l’atmosfera che vi si respira non è certo la stessa.

La cosa che mi ha stupita di più, però, è stata leggere che, dopo quasi 4 decenni di intensa attività, Henri abbia dichiarato di non essere mai stato davvero interessato alla fotografia, quello che voleva era “fissare una frazione di secondo di realtà” (cit.).
Trovo che questa affermazione racchiuda tutto il suo straordinario talento.
Nessuna attenzione alla teoria e alla tecnica, solo un’immensa sensibilità e un’incontenibile passione: cosa più di questo può essere definito “arte”?

Per rendere la mostra ancora più coinvolgente, gli organizzatori hanno ideato un’iniziativa che “accompagna” i visitatori nella loro visita: hanno lanciato su Instagram (@FondazioneCRBiella) l’hashtag #BeLikeHenri.
Ognuno è libero di fotografare gli scatti che più gli piacciono e pubblicarli, in bianco e nero, sul proprio profilo utilizzando l’hashtag dedicato, rendendo così omaggio al caratteristico stile del fotografo francese.

È stato un pomeriggio diverso dal solito, conclusosi con la pioggerellina leggera che abbiamo trovato ad attenderci quando siamo usciti da Palazzo Gromo Losa, un velo sottile che avvolgeva tutto, sfumando appena i contorni del mondo. Dopo un’immersione, seppur breve, nel mondo di Cartier-Bresson, il “fotografo della realtà” non puoi fare a meno di osservare con occhi diversi tutto ciò che ti circonda, dall’irregolarità di un sampietrino mancante nel pavé di un borgo storico alle ramificazioni di un’antenna che svetta scura contro un asettico cielo bianco, dalla stanchezza nello sguardo di un anziano al sorriso contagioso di un bambino.

Un tuffo improvvisato in quella dimensione parallela in cui mi sono sempre sentita a casa, quella della creatività e dell’arte, qualunque fosse la forma prescelta per esprimerle.

Un’esperienza non programmata, un fugace sguardo a ciò che di bello è rimasto di un passato ormai lontano, a cui però mi rivolgo sempre con un pizzico di nostalgia e di affetto, una linea guida da seguire con fiducia nell’incamminarmi verso il futuro.

 
 

Rompiamo il Silenzio!

 
 

Annunci
Categorie: Arte Varia, Blog, Fotografia, PolimioVita, Rompiamo il Silenzio, Vita | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: