Articoli con tag: Офис

Back to Office

ufficio-офис

 

Oggi sono tornata al lavoro!

Causa assenza di alcune colleghe per partecipazione a una fiera di settore, oggi e venerdì sono tornata in ufficio, come “risorsa di rinforzo” in caso di bisogno.

Non posso dire che la vita da pendolare mi manchi, e nemmeno il costante il caos dell’open space in cui lavoro, dove tutti parlano al telefono in contemporanea, col risultato che nessuno riesce a capire niente, né tanto meno a concentrarsi su quel che deve fare.

A mancarmi, sembrerà assurdo, sono le piccole commissioni di routine, anche quelle magari un po’ antipatiche. Una rivista di cucina, un buon libro da leggere mentre fai la coda in posta, una crema per il viso profumata o un pensierino per una persona cara: quelle piccole cose che portano via poco tempo, ma danno un gran senso di serenità dopo una giornata di lavoro, al di là di quanto faticosa e impegnativa possa essere stata.

Così l’imperativo del pomeriggio di ieri, oltre ai compiti di russo, è stato la riorganizzazione della mia vecchia tabella di marcia settimanale. Avendo imparato a conoscere almeno un po’ i miei nuovi bioritmi, sapevo che oggi, a priori, avrei avuto poco tempo e poco energia per mettermi al computer a scrivere, quindi ho concentrato tutto nel pomeriggio di oggi, così domani potrò concentrarmi sul sabato, che questa settimana prevede un programmino piuttosto denso di cui, appena a avrò un attimo, vi racconterò…

 

Rompiamo il Silenzio!

 
 

Annunci
Categorie: Blog, Malattie Rare, PolimioVita, PseudoNormalità, Rompiamo il Silenzio, Vita, Vita da Pendolare | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La Domanda del Secolo.

 

Qualche giorno fa, non ricordo bene come, in ufficio si è finiti a parlare di merenda.

Ora, in linea di massima, il mio è un ufficio di buone forchette, quindi in realtà nulla di sorprendente nell’argomento di conversazione, ma come è normale che sia, un gruppo è fatto da tante individualità.
Questo in genere significa che, affrontando un discorso, qualunque esso sia, prima o poi le divergenze d’opinione emergono.

Dette tutte queste scontatissime banalità, che ho scritto solo perché senza il post mi sembrava drammaticamente corto, veniamo al dunque.
A un certo punto una mia collega fa notare che fare il tempo pieno ha quanto meno il vantaggio di tenerti lontana dalla tentazione della merenda. La mia risposta, fra l’altro piuttosto prevedibile, è che, se facessi il tempo pieno, così come mi porto il pranzo, mi porterei anche la merenda.
Al che, con un’aria che oscillava fra il perplesso e il basito, la mia collega sfodera la domanda del secolo:

«Ma… Tu… Fai merenda tutti i giorni???»

Lo ammetto, mi ha colta di sorpresa…
Non avevo mai osato mettere in discussione il sacro dogma della merenda.

Meno male che ci sei tu a mantenere stabili le mie certezze! ;P

Categorie: Capita anche a me..., Inorridisco., PseudoNormalità, Sclero, Strano Pianeta, Vita | Tag: , , , , , , | 4 commenti

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: